Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

A chi spetteranno gli oscar meno ambiti?

La società di pubbliche relazioni Farner PR, il comitato internazionale olimpico e l'industria farmaceutica Roche sono le organizzazioni con sede in Svizzera nominate per il "Public Eye Swiss Award 2010".

Il cosiddetto oscar della vergogna sarà attribuito a fine gennaio dall'organizzazione "Public Eye on Davos", sorta di vertice alternativo al Forum economico mondiale (WEF). I vincitori dei premi saranno resi noti il 27 gennaio nella località grigionese. Ospiti principali della giornata saranno l'americano Joseph E. Stiglitz, premio nobel dell'economia, e il tedesco Jürgen Trittin, ex ministro dell'ambiente.

Stando alle motivazioni comunicate giovedì, Farner PR avrebbe usato «metodi degni della guerra fredda» nell'ambito della votazione sull'esportazione di materiale bellico, cercando di infiltrare il Gruppo per una Svizzera senza esercito.

Roche è dal canto suo finita sotto i riflettori per la vendita di medicinali per trapianti in Cina, paese che ricorre agli organi dei condannati a morte. Il Comitato internazionale olimpico viene criticato per aver assegnato i giochi olimpici invernali 2010 a Vancouver, accogliendo un progetto che prevede lo spostamento di popolazioni e la costruzione di infrastrutture in luoghi finora preservati.

Su internet è possibile votare fino al 26 gennaio le società nominate, cui sarà poi attribuito il "People's Award", il riconoscimento del popolo. In lizza vi sono anche aziende estere: la più votata riceverà il "Global Award".

swissinfo.ch e agenzie

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.