Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Divieto di volo prolungato

L'Ufficio federale dell'aviazione civile ha deciso di prorogare fino alle 14 di lunedì il divieto di volo nello spazio aereo svizzero, a causa della nube di cenere emessa da un vulcano islandese.

Il termine fissato precedentemente indicava invece domenica alla stessa ora. Tutti i velivoli che sorvolano la Confederazione a oltre 6'000 metri di quota potranno invece spostarsi come previsto. Swiss ha cancellato finora circa 700 voli a causa della nube vulcanica: gli arrivi e le partenze negli aeroporti di Zurigo, Basilea, Ginevra e Lugano non sono pertanto consentiti.

A Zurigo circa 300 persone hanno trascorso la notte in aeroporto in una sistemazione d'emergenza; la protezione civile ha fornito sacchi a pelo, coperte, alimenti e biglietti per i trasporti pubblici, ovviamente particolarmente affollati. Inoltre, sono stati concessi speciali visti a circa 60 viaggiatori provenienti da paesi esterni allo spazio di Schengen, e dunque non autorizzati a lasciare lo scalo.

swissinfo.ch


Link

×