Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Terzo posto di Lüthi in un triste Gran Premio

Lo svizzero Thomas Lüthi è salito sul terzo gradino del podio nel Gran Premio di San Marino delle Moto 2, funestato dalla morte del pilota giapponese Shoya Tomizawa.

Deludente nelle qualifiche (15o tempo), il centauro elvetico si è riscattato in gara, dove ha centrato il quinto podio della stagione, alle spalle di degli spagnoli Toni Elias (primo) e Julian Simon (secondo). Positiva anche la prestazione del rossocrociato, risalito dalla 12esima all'ottava posizione.

La corsa di Misano Adriatico è stata però segnata dall'incidente che ha coinvolto il sammarinese Alex De Angelis, l'inglese Scott Redding e il 19ennne Tomizawa: il nipponico è caduto in piena accelerazione ed è stato poi investito dagli altri due piloti, che non sono riusciti a evitarlo.

Troppo gravi, purtroppo, le lesioni di Tomizawa: fratture multiple toraciche, addominali e craniche nonché emorragie interne. I medici – all'annuncio del decesso – hanno comunicato che lo sfortunato pilota era in coma dal momento dell'incidente. Redding ha subito ferite meno gravi, mentre De Angelis è illeso.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza