Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Ticino, addio «Sonnenstube»

Contrariamente alle aspettative, il Ticino non è la «Sonnenstube» della Svizzera. La regione più soleggiata è infatti l’Alto Vallese, in particolare la zona del Piccolo cervino. La pioggia sbarazzina ha invece fatto scivolare Locarno-Monti al quinto posto, stando alle rilevazioni di Meteomedia.

Sul Piccolo Cervino, a 3884 metri di quota, nel 2009 sono state registrare 2’543,3 ore di sole, contro le 2’428,2 di Muottas Muragl - nell'Alta Engadina (2453 metri). La Diavolezza (2978 M.), sopra Pontresina, e la regione del Corviglia nelle vicinanze di S. Moritz, occupano rispettivamente il terzo e quarto rango. Segue Locarno-Monti, con 2’338,6 ore di sole, 184 in più rispetto alla media nazionale.

Quanto alle precipitazioni, le misurazioni non hanno sorpreso molto i ricercatori di Meteomedia. Il luogo più piovoso si trova nella regione appenzellese del Säntis (2’505,3 litri al metro quadrato), seguito dalle ticinesi Intragna (2’166,6 litri), Locarno-Monti (2’079,6 litro) e Mosogno (1’966 litri).

Stando al servizio meteorologico delle televisione svizzero tedesca SF, nell'ultimo decennio le temperature in Svizzera sono aumentate di mezzo grado. Il riscaldamento climatico sta quindi leggermente rallentando rispetto agli anni Ottanta e Novanta, ma secondo gli esperti dovrebbe raggiungere almeno i due gradi entro il 2050. Praticamente nessuna variazione è stata riscontrata per le precipitazioni.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.