Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Un migliaio di svizzeri per incoraggiare Alinghi

Alinghi a vele spiegate verso la finale

Il vento ha imposto ai giudici della Luis Vuitton Cup di vela, in corso ad Auckland in Nuova Zelanda, di rimandare l'inizio delle semifinali.

Le sfide incrociate Alinghi - Oracle BMW e Luna Rossa - One World verranno recuperate martedì.

Partenza ritardata nelle semifinali della Louis Vuitton Cup. Le regate in
programma lunedì, che dovevano segnare l'inizio delle sfide per accedere alle finali, sono state annullate.

Il motivo il troppo forte vento che soffia nel golfo di Hauraki, dove si sfidano le quattro barche che puntano alla vittoria finale.

La decisione del comitato di regata è arrivata dopo due ore di attesa, nelle quali il vento ha soffiato ad intensità superiori ai 22 nodi.

Un giorno di attesa supplementare per le migliaia di sostenitori della barca svizzera Alinghi, partiti dalla Confederazione per incitare il team Alinghi. Le due sfide Alinghi-Oracle BMW e Luna Rossa-One World saranno infatti recuperate martedì.

Secondo le previsioni meteo, martedì nel golfo di Hauraki il vento soffierà da ovest ad un'intensità prevedibile di 15 nodi.

A pelo d'acqua

Ancorata ad un centinaio di metri dalla base svizzera, c'è una barca gialla e bianca che assomiglia ad un piccolo traghetto. Ogni giorno di regata, l'imbarcazione accoglie dei passeggeri dall'aria distesa e soddisfatta.

Si tratta del battello di Fert Voyage, l'agenzia ufficiale di Alinghi, che accoglie i tifosi svizzeri venuti fin quaggiù per sostenere i loro beniamini. Questi amanti della vela hanno attraversato il pianeta per osservare da vicino la Class America nera a fiamme rosse.

«È la passione dello sport, l'orgoglio di essere svizzeri e il desiderio di scoprire un altro paese che ci ha spinti a venire in Nuova Zelanda», spiega Jean-Claude Bobs di Vevey.

La reticenza elvetica

Questo signore vodese, fa parte di una minoranza. Per ora gli svizzeri non si sono proprio infervorati all'idea di intraprendere un viaggio verso Auckland, in Nuova Zelanda per seguire le regate.

«Abbiamo ricevuto meno richieste del previsto», spiega Stephan Desenger, uno dei rappresentanti di Fert Voyage. Speravamo di invogliare 3000 persone per tutta la durata della competizione, ma abbiamo dovuto rivedere le stime verso il basso.»

Ormai l'agenzia punta su un migliaio di svizzeri. Le due ragioni principali della reticenza elvetica sono da ricercare nella distanza e nel costo del viaggio.

Stephan Desenger fa notare che i romandi si sono mostrati finora più intraprendenti degli svizzero-tedeschi. «C'è un reale interesse nel nostro Paese per questa gara. Se la coppa si fosse svolta nel Mediterraneo o sulle coste atlantiche, gli spettatori Svizzeri sarebbero stati molti di più!»

Un'esperienza indimenticabile

Eppure, digerite le 32 ore di volo, la soddisfazione si legge sui volti dei visitatori. Questi osservatori privilegiati vivono il cuore dell'azione.

Le barche Class America si sfidano all'ultimo sangue a meno di 200 metri da loro. Nella fase di preparazione, fanno a volte lo slalom tra le altre barche.

«È favoloso, è un momento emozionante molto intenso e unico. Le ore di volo si dimenticano!», esclama Myriam, di Ginevra, che ha intrapreso il viaggio verso l'emisfero sud senza la minima esitazione.

Nel momento in cui la Alinghi ha inalberato i colori della « Société Nautique de Genève », il fervore patriottico le ha messo le ali. Myriam ha realizzato un sogno e ritorna in Svizzera con la valigia piena di ricordi indimenticabili. E chissà, potrebbe persino ritornare per la grande finale...

swissinfo/François Egger a Auckland

In breve

Partenza ritardata nelle semifinali della Louis Vuitton Cup. Le regate in
programma lunedì, che dovevano segnare l'inizio delle sfide per accedere alle finali, sono state annullate.

Il motivo il troppo forte vento che soffia nel golfo di Hauraki, dove si sfidano le quattro barche che puntano alla vittoria finale.

La decisione del comitato di regata è arrivata dopo due ore di attesa, nelle quali il vento ha soffiato ad intensità superiori ai 22 nodi.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×