Una Dichiarazione di Berna rinnovata

Peter Bosshard lascia le redini della Dichiarazione di Berna Keystone

La partenza del direttore della Dichiarazione di Berna (DB) Peter Bosshard, annunciata lunedì dopo 14 anni d'attività, è l'occasione per rinnovare le strutture dell'organizzazione umanitaria. Bosshard sarà sostituito da Christine Eberlein e Andreas Missbach.

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 marzo 2001 - 14:54

I problemi legati alle relazioni finanziarie e al movimento di capitali occuperanno sempre più la DB, indica l'organizzazione. La creazione di un posto supplementare ai vertici vuole appunto marcare questo impegno. La Eberlein si occuperà del settore «relazioni finanziarie pubbliche», Missbach di quelle «private», spiega la DB.

L'obiettivo della Dichiarazione è di esercitare pressioni sulle istituzioni finanziarie. Secondo l'associazione terzomondista, i mercati internazionali hanno un'influenza crescente sulla politica, fatto che contribuisce ad ampliare i problemi della globalizzazione.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo