Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Una telefonata a Berna per sapere che tempo fa sull'Himalaya

Trasporto di materiale per misurazioni meteorologiche in Andalusia.

(Meteotest)

Meteotest fornisce previsioni ai media della regione di Berna, ma è attiva anche internazionalmente: tra i suoi clienti molti avventurieri, come Mike Horn, o professionisti delle scalate e del trekking estremo, come Kari Kobler.

Oltre al servizio meteorologico federale Meteosvizzera, esistono in Svizzera altri servizi meteorologici privati, che offrono previsioni anche su misura.

Meteotest fornisce regolarmente pronostici meteorologici ai media regionali e servizi specifici a clienti privati su tutto il territorio nazionale: "Ad esempio per alcune imprese di costruzioni calcoliamo le probabilità di pioggia. Quando si deve rifare l'asfalto di una strada è essenziale che ci sia bel tempo", spiega a swissinfo Stefan Kunz, presidente della società.

Ma tra i clienti di Meteotest vi sono anche personaggi famosi, come Mike Horn, sudafricano domiciliato in Svizzera e professionista delle avventure estreme. "Abbiamo diversi clienti del genere e tour operator professionali conosciuti nella regione dell'Himalaya, come Kari Kobler o Russel Bryce".

Grazie all'ausilio di internet, e alla rete di dati che ormai sono messi a disposizione di tutti i servizi meteorologici del mondo – a volte anche gratuitamente - le previsioni possono essere tranquillamente elaborate a Berna e spedite per email al campo base delle spedizioni.

Un servizio essenziale: per un'ascensione o per attraversare un ghiacciaio polare in solitaria il tempo che farà è una questione di vita o di morte.

La precisione e l'affidabilità svizzere

Come Paese alpino la Svizzera è da sempre esposta ad eventi naturali estremi. Per questo l'esperienza dei meteorologi elvetici è particolarmente apprezzata anche all'estero. "Noi svizzeri siamo specializzati nel monitoraggio delle zone montane, che sono territori complessi anche dal punto di vista meteorologico", spiega Kunz.

Non si tratta tanto di possedere apparecchi più sofisticati e precisi degli altri, quanto piuttosto di poter usufruire del capitale di esperienza derivante dalla lunga tradizione di osservazione delle Alpi.

Ma un altro fattore importante, ammette Stefan Kunz, è l'elevato standard qualitativo degli svizzeri: "Ci sentiamo spesso dire che le ditte elvetiche fornitrici di servizi sono richieste all'estero perché sono affidabili ed effettuano le consegne con puntualità".

Un altro settore in cui Meteotest è attiva a livello internazionale, è quello delle gare di sci, come partner della compagnia elvetica Toko, che spesso è fornitrice ufficiale di sciolina per le squadre nazionali durante le gare di campionato del mondo.

Impianti solari ed eolici

Anche nel campo delle energie rinnovabili gli svizzeri hanno una buona reputazione: "Forniamo informazioni utili per la costruzione di impianti o di edifici, con calcoli specifici e simulazioni al computer".

Per gli impianti eolici la misurazione dei venti deve essere molto dettagliata: Meteotest ha partecipato a diversi progetti di impianti eolici in Nord Italia, Sardegna, nell'Europa dell'Est, in Francia, Spagna, Ghana, Brasile e Nicaragua.

La compagnia bernese non si occupa invece di studi legati all'evoluzione del clima e dei suoi effetti devastanti sul pianeta, una questione che riguarda più gli istituti di ricerca universitari.

Secondo Kunz, visto lo sviluppo sempre più repentino e spesso improvviso dei fenomeni estremi, come le piogge torrenziali e le inondazioni, è nell'interesse della protezione civile avere anche piattaforme private che analizzano il tempo, a fianco del servizio nazionale.

Il tempo meteorologico non è una scienza esatta

L'ampliamento dell'offerta di servizi meteorologici rende però a volte perplesso il pubblico. "Fino ad una quindicina di anni fa c'era un solo servizio meteorologico, quello dello Stato. Con l'apparizione dei privati il mercato si è aperto, come in altri settori in cui c'è stata liberalizzazione. Molti apprezzano un ventaglio dei servizi più largo, altri meno".

Spesso i dati da cui si parte per una previsione sono un po' diversi, ma anche analizzando gli stessi dati le interpretazioni possono variare, come in medicina. "Sì, il paragone regge - conferma Stefan Kunz - anche la meteorologia non si può definire una scienza esatta. Da una parte ci sono i calcoli basati su leggi fisiche ben chiare e definite. Ma il tempo reale non si può controllare con precisione matematica".

Come l'essere umano, che nonostante i progressi della scienza e della tecnologia non si potrà mai decifrare e soprattutto comprendere completamente, anche il tempo manterrà sempre un certo grado di mistero e di imprevedibilità.

swissinfo, Raffaella Rossello

In breve

Nel 2006 l'Ufficio federale di meteorologia e climatologia – MeteoSvizzera – ha festeggiato 125 anni di attività e ha cominciato ad installare nuove stazioni di misurazione. In tutto dovrebbero essere 130, per una spesa di 45 milioni di franchi.

A livello nazionale le previsioni, oltre che da MeteoSvizzera, vengono fornite dal servizio meteorologico della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR idée suisse.

Esistono inoltre tre compagnie private: MeteoNews di Zurigo, che serve soprattutto i media della regione, Meteotest di Berna e Meteomedia nel canton Appenzello, conosciuto anche in Germania e in Austria.

Fine della finestrella

Meteo su misura

Meteotest, fondata 25 anni fa, conta una ventina di collaboratori, molti dei quali sono coproprietari della ditta.

Fornisce diversi servizi ai privati: uno di questi è meteomail, informazioni per alpinisti impegnati in scalate estreme, come sull'Everest.

Altro servizio personalizzato: Meteofon. Un meteorologo risponde personalmente ad un numero telefonico a pagamento e fornisce previsioni puntuali, ad esempio alle imprese di costruzioni.

Fornisce anche valutazioni tecniche per la costruzione di impianti ad impatto ambientale, come incerenitori di rifiuti o allevamenti di polli.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×