Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Vittoria elvetica al Giro d'Italia

Johann Tschopp ha conquistato la 20esima tappa del Giro d'Italia, da Bormio al Passo Tonale (178 km), davanti all'australiano Cadel Evans (+16") e all'italiano Ivan Basso (+26"). È la prima vittoria di uno svizzero nella gara ciclistica italiana dal 1998.

Il 27enne corridore svizzero di Sierre, nel canton Vallese, è sorprendentemente riuscito ad aggiudicarsi la tappa più dura del Giro, che comprendeva ben 5 colli e ha attraversato per un breve tratto anche il territorio svizzero, nella Val Poschiavo. Dopo essere transitato per primo sul terribile colle del Gavia, Tschopp ha fatto la differenza in discesa prendendo un minuto sui 4 compagni di fuga, che non sono più riusciti a riprenderlo.

L'ultimo successo svizzero al Giro risale al 1998, quando Alex Zülle si era imposto in tre tappe in una sola edizione. La maglia rosa resta sulle spalle di Ivan Basso, che ha potuto aumentare ulteriormente il vantaggio sullo spagnolo David Arroyo (+1'15"). Il Giro, che non dovrebbe sfuggire al corridore italiano, si conclude domenica con la cronometro di Verona.

swissinfo.ch e agenzie


Link

×