Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Walchhofer impedisce il raddoppio a Cuche

Didier Cuche nuovamente sul podio sabato in Val Gardena

(Keystone)

Per soli 18 centesimi, Didier Cuche ha mancato il bis nelle gare di Coppa del mondo in Val Gardena.

All'indomani della vittoria nel Super-G, lo svizzero si è piazzato secondo nella discesa, alle spalle dell'austriaco Michael Walchhofer. Ambrosi Hoffmann è giunto quinto.

Al termine della sua ottima prestazione, Cuche avrebbe potuto sperare di ottenere la seconda vittoria nel giro di due giorni. L'elvetico aveva infatti nettamente distaccato i concorrenti scesi prima di lui.

Ma sabato un altro sciatore era ancora più in forma: Michael Walchhofer è infatti risultato più veloce. L'austriaco, campione del mondo nel 2003, è così riuscito a mettere a segno la seconda vittoria stagionale, dopo quella di Beaver Creek, negli Stati Uniti. "È l'ultima classica che non avevo ancora conquistato. Si tratta dunque di una vittoria molto speciale", ha commentato il 32enne.

Sul podio in Val Gardena sabato è salito anche Scott Macartney. A sorpresa lo statunitense si è collocato al terzo posto.

Un altro svizzero fra i primi dieci

Nella "top ten" si è classificato anche un altro svizzero: Ambrosi Hoffmann è giunto al quinto posto. Dopo il sesto nel Super-G a Lake Louise, Hoffmann sembra così confermare la sua buona forma stagionale.

Nulla da fare invece per Didier Défago. Dopo il quarto posto della vigilia nel Super-G, il vallesano ha finito la discesa in dodicesima posizione.

Quinto podio per Cuche, che guida la classifica generale

Dal canto suo, Cuche con il secondo posto di sabato si è issato in testa alla classifica generale di Coppa del mondo. Lo svizzero ha adesso 12 punti di vantaggio su Benjamin Raich, che finora era in vetta.

Per Didier Cuche si tratta del quinto podio stagionale. Oltre al primo posto di venerdì in Val Gardena, in precedenza aveva ottenuto il terzo posto due volte
a Beaver Creek e una volta a Lake Louise (Canada).

"È chiaro che se continuo così sarò in corsa per la classifica generale. Ma non voglio perdere energie per fare dei calcoli. I conti si faranno in marzo", ha minimizzato il neocastellano, dichiarandosi felice che la discesa di sabato fosse ormai alle spalle. Cuche ha ammesso di essere stato molto nervoso, prima della gara.

Una stagione promettente per gli elvetici

La squadra svizzera di sci in questo inizio di stagione ha conseguito risultati promettenti. All'attivo ha infatti già quattro successi.

Prima di Cuche venerì in Val Gardena, in questa stagione avevano infatti già vinto l'oro il grigionese Marc Gini, nello slalom di Reiteralm (Austria), e il vallesano Daniel Albrecht nel gigante e nella supercombinata di Beaver Creek (Stati Uniti).

swissinfo e agenzie

Classifica finale

Podio:
1. Michael Walchhofer (Austria)
2. Didier Cuche (Svi)
3. Scott Macartney (Usa)

Posizioni degli altri svizzeri:
5. Ambrosi Hoffmann
12. Didier Défago
19. Beni Hofer
26. Konrad Hari
28. Tobias Gruenenfelder
38. Cornel Zueger

Eliminati gli elvetici Silvan Zurbriggen e Michael Bonetti.

Fine della finestrella

Didier Cuche

Lo sciatore elvetico è nato il 16 agosto 1974. Vive a Bugnenets, nel canton Neuchâtel.

In Coppa del mondo ha ottenuto sette vittorie: tre in discesa (Kitzbühel 1998, Garmisch 2004 e Kvitfjell 2007), tre in Super-G (Altenmarkt 2002, Beaver Creek 2002 e Val Gardena 2007) e una in slalom gigante (Adelboden 2002).

Durante la stagione scorsa si è aggiudicato la Coppa del mondo di discesa.

Complessivamente è salito sul podio 34 volte.

Miglior risultato ai Giochi Olimpici: 2. al Super-G di Nagano (1998).

Miglior risultato ai Mondiali: 3. nel gigante di Are (2007).

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza