Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Alla prova dei fatti No, la Svizzera non è la «campionessa delle naturalizzazioni»

Di

La Svizzera non detiene il record delle naturalizzazioni, contrariamente a quanto dichiarato dal deputato dell’Unione democratica di centro (UDC, destra conservatrice) Jean-Luc Addor alla televisione pubblica. Le cifre illustrano invece una politica piuttosto restrittiva.

«Confrontando i dati dei diversi paesi, la Svizzera è praticamente la campionessa del mondo per quanto riguarda la proporzione di naturalizzazioni», ha dichiarato di recente l’esponente UDC Jean-Luc Addor alla Radiotelevisione svizzera di lingua francese (RTS) in un dibattito sulla naturalizzazione facilitata per gli stranieri di terza generazione, in votazione popolare il 12 febbraio 2017.

L’affermazione del deputato UDC è falsa. Il tasso di naturalizzazione, ossia il numero di persone che hanno acquisito la cittadinanza rispetto a quello dei residenti stranieri permanenti (permesso B e C), è perfino inferiore alla media europea.

In Europa il primo posto è occupato dalla Svezia, col 6,3% di cittadini stranieri naturalizzati nel 2014, davanti a Ungheria e Portogallo.

La Svizzera, in 18esima posizione, ha invece un tasso di naturalizzazione dell’1,7%. Da notare che lo scorso anno questo indice è salito al 2,1%, ma in assenza di dati esaustivi un paragone europeo non è al momento possibile.

(5)

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Anche se si mette a confronto il numero di naturalizzazioni con quello della popolazione totale dei vari paesi, la Svizzera non può essere considerata una «campionessa del mondo».

In testa alla classifica figura infatti il Lussemburgo, seguito da Irlanda e Svezia, che nel 2014 hanno registrato tra 583 e 451 naturalizzazioni per 100mila abitanti. Se in questo caso la Svizzera figura comunque in alto alla classifica è anche perchè ha un tasso di popolazione straniera tra i più alti d'Europa, poco meno del 24%.

(7)

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

394'817 naturalizzati in dieci anni

Durante il dibattito, Jean-Luc Addor ha poi parlato di «400'000 naturalizzazioni in dieci anni». Questa cifra è corretta, stando ai dati pubblicati dall’Ufficio federale di statistica. Tra il 2006 e il 2015 la Svizzera ha infatti registrato 394'817 naturalizzazioni.

(6)

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

 


 


Traduzione dal francese, Stefania Summermatter

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×