A livello federale, solo i cittadini svizzeri che hanno compiuto 18 anni possono esercitare il diritto di voto e di elezione.

Diversa è la situazione nei cantoni e nei comuni. Nella Svizzera francese tutti i cantoni tranne il Vallese prevedono il diritto di voto e di elezione (in taluni casi anche l'elettorato passivo) per gli stranieri a livello comunale. Nel Giura e a Neuchâtel gli stranieri hanno il diritto di voto e di elezione anche a livello cantonale.

Nel resto della Svizzera solo i comuni dei cantoni Grigioni e Appenzello esterno hanno la possibilità di concedere il diritto di voto agli stranieri residenti. Finora solo pochi comuni l'hanno fatto. Nei cantoni di Berna e Basilea città la proposta di introdurre il voto per gli stranieri è stata respinta in votazione popolare nel settembre del 2010.

Complessivamente solo in un terzo circa dei 26 cantoni i cittadini stranieri hanno la possibilità di partecipare con il loro voto alla vita politica locale.

Le cittadine e i cittadini svizzeri che vivono all'estero e che vogliono partecipare alle votazioni e alle elezioni nella Confederazione trovano le informazioni necessarie sul sito del ministero degli esteri.

swissinfo.ch