Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Rio 2016 La Svizzera rivela le sue ambizioni olimpiche



Per la cavallerizza Janika Sprunger e tutti gli altri atleti della selezione svizzera per le Olimpiadi di Rio 2016 è giunto il momento di provare le tute della nazionale rossocrociata.

Per la cavallerizza Janika Sprunger e tutti gli altri atleti della selezione svizzera per le Olimpiadi di Rio 2016 è giunto il momento di provare le tute della nazionale rossocrociata.

(Keystone)

Saranno 109 gli atleti – 61 uomini e 48 donne – che gareggeranno per la Svizzera alle Olimpiadi di Rio de Janeiro dal 5 al 21 agosto, ossia la più folta delegazione elvetica degli ultimi 20 anni. L'obiettivo di Swiss Olympic è di conquistare cinque medaglie, una in più di quelle di quattro anni fa a Londra.

Questo numero corrisponde praticamente alla media di medaglie ottenute dagli atleti svizzeri ai Giochi estivi da quelli del 1960 di Roma in poi. È però molto lontano dal primato di 25 medaglie conquistate a Parigi nel 1924.

Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La selezione rossocrociata, capitanata dall'ex giocatore di curling Ralph Stöckli, potrebbe eventualmente superare queste ambizioni se la Russia fosse esclusa dalle Olimpiadi di Rio a causa dello scandalo del doping. Ma per il momento il Comitato internazionale olimpico non ha ancora emesso il verdetto su questa vertenza: ieri ha deciso di creare una commissione incaricata di esaminare la questione in dettaglio.

Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

swissinfo.ch con agenzie e RSI (TG del 19.07.16)


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza