Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

La metamorfosi di uno sport

L'ex giocatore professionista, Paolo Quirici

(swissinfo.ch)

Il golf è uno sport molto vecchio, passato da passatempo d'élite a sport per tutti, almeno qui in Svizzera.

Uno sport, nato in Inghilterra, ma sviluppatosi presto anche alle nostre latitudini. Nel 1900 la Svizzera disponeva già di tre campi da golf.

Importato dall'Inghilterra

Il primo campo da golf in Svizzera nacque nel 1891 a San Moritz, nei Grigioni, perché i turisti inglesi non volevano rinunciare al loro hobby preferito. Poi vennero costruiti i campi di Samedan (1898) e Montreux (1900), tutti da 9 buche.

Prima della prima Guerra mondiale in Svizzera esistevano 7 campi da golf, prima del Secondo conflitto mondiale, 24. Durante la guerra molti campi vennero adibiti ad aree agricole.

Nel 1964 i club aumentarono nuovamente a 24. Vent'anni dopo erano 30 con 11'000 membri.

Campi da golf e ambiente

Agli inizi degli anni ottanta ogni nuovo progetto per la costruzione di un campo da golf veniva sistematicamente combattuto da agricoltori e organizzazioni ambientaliste, spiega il presidente dell'Associazione svizzera di golf (ASG), Christian Grand.

"Nel frattempo la dottrina dell'agricoltura è cambiata. Si è felici di poter trasformare un terreno in un campo da golf. Inoltre, la maggior parte dei promotori di questo sport hanno capito che è meglio collaborare dall'inizio con le organizzazioni ecologiste".

Anche se al Master europeo di golf, uno degli avvenimenti sportivi più importanti, in Svizzera, non ha mai vinto uno svizzero, questo sport ha comunque perso quel che di stantio, che l'aveva contrassegnato per decenni.

swissinfo, Gaby Ochsenbein

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.