Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Svizzera-Germania: Doris Leuthard invita alla calma

Il contenzioso fiscale tra Svizzera e Germania non accenna a placarsi. Mentre la presidente della Confederazione Doris Leuthard invita alla calma, il settimanale tedesco Focus annuncia per domenica in Francia l’acquisto dei dati bancari rubati.

Il fatto che la Germania ed altri paesi abbiano l’intenzione di comprare informazioni relative a circa 1'500 evasori fiscali è «preoccupante», sottolinea la ministra dell’economia Doris Leuthard, «perché apre la strada a casi analoghi». È di ieri, infatti, la notizia riportata dalla Frankfurter Rundschau secondo cui un secondo CD sarebbe stato offerto alle autorità del Baden-Württemberg.

«È uno sviluppo inquietante», ha ammesso la Leuthard, e dimostra come il «furto possa trasformarsi in business, in un mercato vincente». La presidente della Confederazione ha invitato comunque a mantenere la calma e a proseguire sulla via del dialogo, lanciando un appello a una maggiore unità d’intenti in seno al governo.

L’apertura del ministro delle finanze Hans-Rudolf Merz verso uno scambio automatico di informazioni ha infatti sollevato un coro di critiche, non da ultima quella del presidente di economiesuisse Gerold Buehrer. L’ex consigliere nazionale ha difeso il segreto bancario, «uno strumento legittimo per garantire ai cittadini la protezione della sfera privata», e ha definito le dichiarazioni di Merz «sbagliate e inutili».

Intanto, stando al settimanale tedesco Focus, l’acquisto da parte del fisco tedesco dei dati bancari rubati avverrà domenica in Francia. E dopo Austria, Olanda e Belgio anche il Regno sarebbe interessato ad acquistare le informazioni sui 1’500 presunti evasori fiscali contenute nel CD, almeno secondo quanto reso noto sabato dal Financial Times.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.