Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Una banca per i super ricchi italiani

La Banca del Gottardo punta ai clienti più facoltosi

(Keystone)

La Banca del Gottardo, che fa parte del gruppo Swiss Life, annuncia una nuova strategia ed un nuovo presidente della direzione (CEO).

Contrariamente ai rumori che circolavano negli ambienti finanziari, la banca non sarà venduta ma rimarrà nel gruppo dell'assicuratore svizzero.

La Banca del Gottardo ha deciso di rivedere il proprio orientamento strategico, concentrandosi maggiormente sulle attività di private banking e sui mercati di Svizzera e Italia.

La virata coinciderà con un avvicendamento al vertice: Rolf Aeberli (46 anni), attuale capo delle finanze presso il gruppo Julius Bär, assumerà dal primo febbraio 2006 la carica di presidente della direzione dell'istituto con sede a Lugano (canton Ticino), sostituendo l'attuale CEO Marco J. Netzer.

Concentrarsi sui ricchi

In una nota diramata giovedì, la banca – filiale dell'assicuratore Swiss Life - precisa che i mercati con nuova rilevanza strategica saranno la Svizzera (sia per attività onshore che offshore) e l'Italia, in qualità di principale piazza estera.

Nella vicina Penisola, un'attenzione particolare sarà dedicata ai clienti privati particolarmente facoltosi (chiamati in gergo «High Net Worth Individuals»); per la crescita in Svizzera, l'accento sarà posto sui clienti benestanti.

«Concentriamo le nostre attività nei campi in cui siamo in grado di generare valore aggiunto per i nostri clienti», indica nel comunicato Felix R. Ehrat, presidente del Consiglio di amministrazione.

Con la nuova strategia, la Banca del Gottardo spera così di raggiungere, a partire dal 2008, chiari obiettivi: conseguire una raccolta netta annua di 1 miliardo di franchi, un rapporto costi/ricavi del 60% e un rendimento del capitale proprio superiore al 15%.

Niente vendita

Intanto, sono state smentite le voci che erano circolate in merito all'ipotesi di una vendita della banca alla compagnia italiana Assicurazioni Generali.

Citato nel comunicato odierno, Rolf Dörig, presidente della direzione dell'assicuratore, afferma che la Banca del Gottardo «costituisce una componente importante del Gruppo Swiss Life».

Nel 1999, la banca ticinese era stata acquisita dall'allora Rentenanstalt (oggi diventata Siwss Life). In difficoltà nel 2002, l'assicuratore zurighese aveva ventilato l'opzione di vendere la banca. Non avendo trovato acquirenti interessanti, la vendita era stata poi accantonata.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

La Banca del Gottardo è stata fondata nel 1957 e impiega oggi 1'100 persone.
Nel 1999, Swiss Life ha acquistato dalla banca giapponese Sumitomo Mitsui l'istituto con sede a Lugano (Ticino) per 2,4 miliardi di franchi.
Nel primo semestre del 2005, Swiss Life ha conseguito un utile di 463 milioni di franchi.
Nello stesso periodo, l'utile netto della Banca del Gottardo è stato di 44,2 milioni di franchi.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.