Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Due mani stringono un mazzo di banconote da mille franchi.

Poiché il sistema che propongono non esiste ancora da nessuna parte, anche i promotori dell'iniziativa popolare "Moneta intera" non possono essere certi di tutte le implicazioni pratiche che essa comporterebbe.

(Keystone)

L'elettorato svizzero dovrà rispondere a un quesito avvincente, ma complicato il 10 giugno: un cambiamento radicale del sistema monetario elvetico. Cosa cambierebbe l'accettazione - invero poco probabile - dell'iniziativa popolare "Moneta intera"? Ecco gli elementi chiave.

Questo articolo fa parte di #DearDemocracyLink esterno, la piattaforma di swissinfo.ch sulla democrazia diretta. Qui, oltre a giornalisti interni della redazione, si esprimono anche autori esterni. Le loro posizioni non corrispondono necessariamente a quelle di swissinfo.ch.

Fine della finestrella

Il testoLink esterno sottoposto al voto popolare è opera di un piccolo comitato, che tra i suoi membri conta quattro professori di economia, prevalentemente specializzati nel campo della teoria dei mercati finanziari.

videoeasyvote Moneta intera voto 10.6.18

video spiegazioni easyvote

video di easyvote con le spiegazioni sull’iniziativa "Moneta intera"

L'obiettivo dell'iniziativa "Per soldi a prova di crisi: emissione di moneta riservata alla Banca nazionale! (Iniziativa Moneta intera)" è di ridurre il rischio di crisi finanziarie provocate dalle banche. Gli istituti che detenevano cosiddetti crediti marci nel 2008/09 sono stati all'origine dell'ultima grave crisi: la bolla dei subprime, partita dagli Stati Uniti, ha provocato un terremoto nella finanza internazionale.

Difficile posizione di partenza

Nessun paese al mondo ha un sistema di moneta intera, vale a dire interamente - sia come soldi contanti, sia come moneta scritturale - emessa dalla Banca centrale. Il dibattito sulla proposta in votazione in Svizzera il 10 giugno è quindi forzatamente teorico. I promotori dell'iniziativa sottolineano l'approccio innovativo della loro proposta.

Creazione di denaro

Oggi: le banche commerciali creano moneta concedendo prestiti (crediti privati, mutui ipotecari, prestiti alle imprese, ecc.). Così ad ogni creazione di denaro si crea anche un debito.

Iniziativa: il denaro viene creato esclusivamente dalla Banca nazionale. Le banche commerciali fungono solo da "punti di distribuzione": trasferiscono il denaro della Banca nazionale a coloro che necessitano un credito.

Corsa agli sportelli ("Bank Run")

Oggi: a causa della creazione di denaro da parte delle banche, gli averi dei clienti sono nettamente superiori alle liquidità degli istituti di credito. Se, in caso di crisi, tutti corrono in banca per prelevare i propri averi, la banca crolla.

Iniziativa: il denaro è emesso come valuta esente da debito. Le banche gestiscono la moneta intera sui conti come attualmente gestiscono gli oggetti di valore dei clienti nelle loro casseforti. Non c'è quindi pericolo che avvenga una cosiddetta "corsa agli sportelli".

In altre parole, anche in tempi di crisi, la gente può dormire sonni tranquilli per quanto riguarda il valore del proprio denaro. Questo è sempre "intero", sia che si trovi su un conto presso la banca o a casa sotto il materasso.

Valore del denaro

Oggi come l'iniziativa: il valore del denaro è basato sulla fiducia. 100 franchi sono 100 franchi solo se la gente lo crede. Se oggi si verifica una perdita di fiducia, la moneta scritturale perde valore, perché la banca privata in seguito a una corsa agli sportelli crolla.

Un'improvvisa perdita di fiducia è possibile anche con un franco a moneta intera. Se in caso di crisi nessuno accetta franchi a moneta intera, anche questo denaro non ha alcun valore.

L'autore può essere contattato direttamente su TwitterLink esterno.


(Traduzione dal tedesco)


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.