Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

2000: «The Tell Project»

Come apoteosi ironica della mediatizzazione della società, due artisti svizzeri Johannes M. Hedinger e Marcus Gossolt, attivi sotto il nomignolo «Com & Com», creano la «C-Files: Tell Saga».

Ispirati dal mito storico e dalle serie televisiva che solca i limiti del paranormale, i due artisti hanno promosso un’ulteriore lettura dissacrante dell’identità elvetica.

Sul tema hanno dapprima realizzato un’istallazione multimediale, presentata anche alla Biennale di Venezia. Un filmato annuncia una produzione in stile americano su passioni e azioni dell’eroe nazionale.

In verità il tutto si limita ad un trailer, al lancio di un film che non verrà mai prodotto, alla finzione. In un delirio ideologico dalla tagliente precisione formale, tutto risulta solo marketing, facciata.

Il loro esempio non tarda a trovare degli emuli. Guglielmo Tell sembra scrollarsi la polvere di dosso e vuole uscire dai negozi di souvenir: con una nuova ironia gli artisti svizzeri si cimentano con il proprio mito più conosciuto. Il patriottismo rinasce con l’occhio divertito di una nuova generazione.

×