Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Gerold Späth insignito del Premio Gottfried Keller

Lo scrittore sangallese ha ricevuto il più prestigioso riconoscimento svizzero in ambito letterario per l'insieme della sua opera.

Creato nel 1921 e dotato di 25'000 franchi, il Premio Gottfried Keller è la più vecchia e la più importante ricompensa letteraria svizzera dopo il Premio Schiller.

Nei suoi romanzi, Späth ha saputo trasformare "una piccola città svizzera in uno specchio del mondo", ha indicato martedì la Fondazione Martin Bodmer, che attribuisce il premio. La ricompensa sarà consegnata allo scrittore l'8 maggio a Zurigo.

Nato nel 1939, lo scrittore sangallese vive a Rapperswil, in Italia e in Irlanda.

Gerold Späth ha pubblicato il suo primo romanzo nel 1970, Unschlecht, tradotto anche in italiano (L'incredibile storia di Johann il buono).

Tra i suoi libri più conosciuti da menzionare anche Balzapf oder Als ich auftauchte (1977), Barbarswila (1988), Aufzeichnungen eines Fischers (das erste Jahr) (2006) e Mein Lac de Triomphe. Aufzeichnungen eines Fischers (2007).

swissinfo.ch e agenzie

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.