Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

In vendita 25 anni di arte svizzera

Un centinaio di opere d’arte svizzere saranno messe all’asta da Christie’s il 30 maggio a Zurigo. La società celebra così un quarto di secolo di vendite in Svizzera.

Ci sono state più di 36 aste dedicate ad artisti svizzeri. Diversi musei rinomati, come il Museo d’Orsay di Parigi o il Metropolitan Museum di New York, espongono opere acquistate in queste occasioni, come “Sogno del pastore” di Ferdinand Hodler.

Christie’s indica che le mostre dedicate ad artisti svizzeri, come Fischli/Weiss al Museo Guggenheim e Hodler alla Nuova galleria di New York, hanno “suscitato l’interesse di collezionisti internazionali”. L’arte svizzera ha venduto nel mondo intero, dal Museo Puskin di Mosca a collezionisti privati in Texas.

La sezione zurighese della famosa casa d’asta ha presentato circa 6mila opere d’arte svizzere negli ultimi 25 anni. swissinfo.ch vi propone di riscoprire alcune opere vendute in passato e altre messe all’asta il 30 maggioLink esterno. Tra queste ultime figurano, tra l’altro, capolavori di Giovanni Giacometti, Félix Vallotton e di esponenti del movimento Dada. 

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.