Il ritorno della piccola Heidi al cinema

Heidi, il più famoso libro svizzero in assoluto, potrebbe trovare nuova popolarità grazie a un nuovo film che ha come protagonista il celebre attore elvetico Bruno Ganz.

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 dicembre 2015 - 11:00
(SRF/swissinfo.ch)

La fiaba di Johanna Spyri – pubblicata nel 1880 – racconta la storia di Heidi, un’orfanella che viene mandata a vivere col nonno sulle Alpi grigionesi. L’anziano burbero accoglie controvoglia la bambina, ma col tempo i due imparano ad amarsi e sulle montagne Heidi stringe amicizia anche con Peter, un pastorello undicenne.

Il libro è stato adattato decine di volte per il cinema e la televisione. L’ultimo film in lingua tedesca è stato prodotto dalla società francese StudioCanal e vede la partecipazione delle star nascenti Anuk Steffen e Quirin Agrippi nei ruoli di Heidi e Peter. Bruno Ganz - noto per “Il cielo sopra Berlino”, “The Reader” o “Pane e Tulipani” – interpreta il nonno.

La Radiotelevisione svizzera di lingua tedesca ha assistito alle riprese del film nel canton Grigioni. 

(SRF/swissinfo.ch)

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo