Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Quando gli svizzeri italiani emigrarono in massa

Un vecchio portadocumenti dell'Agenzia di viaggio M. Bonetti

(swissinfo.ch)

swissinfo ha realizzato un dossier interattivo e multimediale sull'emigrazione dalla Svizzera italiana. Lo speciale "Terra di emigranti" illustra il contesto storico all'origine dei flussi migratori verso le mete oltreoceano e racconta la storia di chi ha lasciato la propria casa in cerca di fortuna.

Nel periodo tra la seconda metà dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, caratterizzato da profondi cambiamenti, milioni di europei sono emigrati verso il Nord America, l'America latina e l'Australia.

La Svizzera italiana (Ticino e valli italofone dei Grigioni) è stata particolarmente toccata dal fenomeno migratorio e migliaia di contadini e avventurieri hanno abbandonato i loro villaggi per sfuggire dalla miseria dell'arco alpino.

Il dossier di swissinfo "Terra di emigranti" ripercorre questo importante capitolo di storia della Svizzera italiana con approfondimenti, interviste con esperti, reportage in Svizzera e all'estero, elementi video e audio.

Blog e banca dati

La parte interattiva comprende un blog e la possibilità di inviarci le vostre immagini dal "Vecchio" e "Nuovo" mondo. La banca dati genealogica Swiss Roots consente poi di ritrovare le tracce dei propri antenati emigrati in America o in Australia.

Tutte le persone interessate alle tematiche legate all'emigrazione, o desiderose di condividere la storia migratoria della propria famiglia, sono invitate a partecipare al blog.

In questo spazio comunitario sono pure pubblicate le riflessioni e le considerazioni degli esperti, così come le impressioni dei giornalisti di swissinfo raccolte durante i reportage in California, Gran Bretagna e Australia.

Mi piacerebbe sapere....

L'idea di realizzare un dossier sull'emigrazione risponde al desiderio espresso da numerosi nostri lettori sparsi in tutto il mondo.

«Perché ticinesi e grigionesi sono emigrati in massa?», «Quale impatto ha avuto l'emigrazione sulla realtà locale delle valli?», «Chi si occupava dei campi, visto che migliaia di persone sono partite all'estero?». «Come posso ritrovare le tracce della mia famiglia emigrata dalla Valle Maggia attorno al 1850?».

Sono soltanto alcune delle domande inviateci dai lettori, alle quali swissinfo ha voluto dare una risposta con un dossier completo e bilingue (italiano e inglese).

swissinfo, Luigi Jorio


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×