Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Un giovane talento svizzero vince la "Star Academy"

Quentin Mosimann ha conquistato il cuore dei francesi

Il ventenne franco-svizzero Quentin Mosimann ha vinto la settima edizione della "Star Academy" di TF1, il canale televisivo più popolare in Francia.

Dopo Stefanie Heizmann, che aveva trionfato nel "Casting-Show" di Stefan Raab in Germania, si tratta del secondo giovane svizzero che si impone nel giro di poche settimane in un concorso europeo di selezione di talenti canori.

Il ventenne Quentin Mosimann, di padre svizzero e di madre francese, si è imposto venerdì sera nella finale della "Star Academy", la più importante trasmissione televisiva francese riservata ai talenti emergenti della canzone.

Interpretando il brano "Angels" di Robbie Williams, Quentin ha infiammato il cuore dei telespettatori di TF1, che gli hanno accordato il 52,6% delle preferenze nei confronti del concorrente Mathieu.

Questo successo permette al cantante franco-svizzero di intascare un assegno di 200'000 euro (circa 320'000 franchi). Inoltre potrà beneficiare di contributi finanziari pari a 1 milione di euro (1,6, miloni di franchi) per promuovere la sua carriera nel mondo musicale francofono.

Un rifugio nella musica

Nato il 14 febbraio del 1988 a Ginevra, Quentin ha vissuto la maggior parte della sua vita in Francia, assieme alla madre. I genitori vivono infatti separati già da diversi anni.

Il giovane vincitore della "Star Academy", che parla anche il dialetto svizzero-tedesco, ritorna ancora oggi regolarmente nel canton Lucerna, dove risiede il padre, e nella regione bernese di Thun, da dove proviene la sua famiglia dalla parte svizzera.

Appassionato di musica già da bambino, Quentin ha cominciato ad esibirsi alla batteria e al pianoforte, prima di lanciarsi nella canzone. Dal 2001 ha partecipato a diversi concorsi musicali in Francia, vincendo alcuni premi minori.

"Mi sono rifugiato da molto tempo nella musica, in quanto non ho avuto un'infanzia molto felice dopo il divorzio dei genitori", ha dichiarato recentemente il vincitore della "Star Academy". Assieme ad altri partecipanti della "Star Academy", Quentin si esibirà nei prossimi mesi in diversi paesi francofoni, tra cui la Svizzera, nell'ambito di un tournée musicale organizzata da TF1.

Secondo successo in poche settimane

Giunta alla sua settima edizione, la "Star Ac", come viene chiamata dai francesi, è la più importante trasmissione francofona dedicata ai giovani talenti canori. La finalissima di venerdì è stata seguita da oltre 6 milioni di telespettatori, raccogliendo una quota di pubblico del 30% in Francia.

Negli ultimi anni, diversi altri giovani cantanti svizzeri hanno tentato la loro fortuna nel mondo della canzone, partecipando a concorsi musicali televisivi europei. Due di loro, Julien Laurence di Ginevra nel 2004 e Cindy Santos di Neuchâtel nel 2006, erano riusciti ad entrare tra i finalisti della "Nouvelle Star" di M6, la trasmissione concorrente della "Star Academy".

Appena poche settimane fa, il 10 gennaio, la giovane vallesana Stefanie Heizmann si è sorprendentemente imposta in Germania, trionfando al programma televisivo "Casting Show" del presentatore tedesco Stefan Raab, diffuso sul canale privato Pro Sieben.

Dopo questo successo, la 18enne vallesana è diventata una piccola star nei paesi germanofoni, issandosi ai primi posti nella classifica delle vendite di dischi in Svizzera e in Germania.

swissinfo e agenzie

Star Academy

Giunta alla sua settima edizione, "Star Academy", del canale televisivo TF1, figura tra le principali trasmissioni musicali europee dedicate ai talenti della canzone. Questo programma raccoglie una quota di mercato del 20 - 30% in Francia ed è seguito in numerosi altri paesi francofoni in Europa, Nordamerica ed Africa.

Una ventina di giovani vengono dapprima selezionati nell'ambito di un casting, che si svolge sull'arco di diversi mesi in tutta la Francia. I candidati si ritrovano in seguito ogni giorno in castello nei pressi di Parigi per seguire dei corsi di canto, musica, danza e teatro. Ogni settimana, nel corso di una serata televisiva, uno dei giovani viene estromesso dal concorso.

Concepita dalla società olandese Endemol, questa trasmissione è stata ripresa ed adattata in una cinquantina di paesi con nomi diversi. In Svizzera un programma analogo è stato diffuso finora soltanto dal canale televisivo svizzero-tedesco SF, sotto il nome di "MusicStar".

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×