Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Un unico organismo per promuovere la Svizzera all'estero

Promozione Svizzera: la creazione di un solo organismo dovrebbe favorire le sinergie.

(Publicis)

Il governo elvetico propone di raggruppare in un solo ente le tre istituzioni finanziate dalla Confederazione incaricate della promozione dell'immagine della Svizzera all'estero.

Presenza Svizzera, Svizzera Turismo e Location Switzerland dovrebbero confluire in un nuovo istituto battezzato "Promozione Svizzera". La misura non concerne swissinfo.

Promozione Svizzera – un nome scelto dallo stesso Consiglio federale - avrà le dimensioni e i mezzi indispensabili "per far conoscere all'estero i pregi" della Confederazione, ha indicato mercoledì in un comunicato il Dipartimento federale dell'economia (DFE).

Attualmente queste attività vengono assunte da Presenza Svizzera, Svizzera Turismo e Location Switzerland, rispettivamente incaricate della trasmissione di conoscenze generali sulla Svizzera, della promozione turistica e dell'insediamento di imprese estere nella Confederazione.

Il progetto posto in consultazione corrisponde alle richieste delle Camere federali. La necessità di un maggiore coordinamento era già stata inoltre manifestata in un rapporto del Consiglio federale, pubblicato nel dicembre 2005.

Miglior coordinamento

"In un mondo in cui la concorrenza assume una dimensione globale è necessario svolgere un'attività promozionale per destare all'estero interesse nei confronti della Svizzera e per attirare imprese, visitatori e investitori", ritiene il governo.

Con Promozione Svizzera sarà possibile coordinare meglio e volgere a scopi ben precisi le iniziative delle organizzazioni che, col sostegno della Confederazione, svolgono un'attività direttamente o indirettamente rivolta a un pubblico estero. In particolare le autorità intendono evitare doppioni.

"Anche se raggruppate sotto lo stesso tetto, le tre agenzie manterranno un'identità e delle missioni proprie", ha indicato la responsabile del DFE, Doris Leuthard.

Il futuro istituto avrà il compito di provvedere alla gestione unitaria del marchio Svizzera, a un impiego razionale delle modiche risorse finanziarie e al coordinamento con organizzazioni, pubbliche e private, non incorporate ma attive in settori affini.

Svizzera Turismo, circa dieci volte più grande degli altri due partner, ha manifestato soddisfazione per la variante scelta dal governo sottolineando le possibili sinergie.

Né Presenza Svizzera né LOCATION Switzerland hanno invece voluto prendere posizione sulla prevista fusione.

Consultazione

La consultazione è la procedura attraverso la quale viene richiesto il parere a tutti gli ambienti interessati o toccati da una modifica legislativa.

swissinfo non integrato nel progetto

Contrariamente a quanto ventilato inizialmente, nel nuovo organismo non dovrebbe venir integrato swissinfo/SRI, il servizio d'informazione degli svizzeri dell'estero e degli stranieri interessati alla Svizzera, che fa parte del servizio pubblico radiotelevisivo della SRG SSR idée suisse.

Il Consiglio federale ha inoltre rinunciato ad includere in Promozione Svizzera, che dovrebbe assumere le vesti di un istituto di diritto pubblico, gli enti che si occupano di compiti legati al commercio estero.

L'Ufficio svizzero per l'espansione commerciale (Osec) e gli istituti di aiuto allo sviluppo economico nei paesi in transizione Sippo (Swiss Import Promotion Programm) e Sofi (Swiss Organisation for facilitating investments) dovrebbero essere raggruppati in una società la cui creazione non necessita una base legale.

Previsti risparmi

La promozione della Svizzera è un compito pubblico, finanziato in gran parte dalla Confederazione. La creazione di un istituto di diritto pubblico è un mezzo per permettere alla Confederazione di avere voce in capitolo. Berna deve quindi provvedere al finanziamento di base dell'istituto.

Presenza Svizzera, Svizzera Turismo e Location Switzerland oggi dispongono complessivamente di un budget di circa 60 milioni di franchi. Una mozione accolta dal Consiglio nazionale chiede risparmi del 20 % nei costi amministrativi, che oggi rappresentano 8,75 milioni di franchi.

Dato che la fusione tra gli istituti genererà costi di 3-5 milioni di franchi, l'obiettivo di risparmio potrà essere raggiunto solo dopo che Promozione Svizzera sarà operativa, scrive il governo. Il matrimonio potrebbe portare anche alla soppressione di alcuni dei circa 190 posti di lavoro.

Il nuovo istituto dovrà in parte finanziarsi anche con la vendita dei propri servizi. Le cerchie che approfittano del lavoro di Promozione Svizzera devono partecipare ai costi, ritiene il Consiglio federale.

swissinfo e agenzie

In breve

Svizzera Turismo è l'organizzazione nazionale responsabile delle attività di marketing e di vendita del settore turistico elvetico. Con un budget di 74 milioni di franchi e 167 persone alle sue dipendenze è la più grossa delle tre istituzioni toccate dalla fusione. Nel 2005, la Confederazione ha finanziato 46 milioni.

Il compito di Presenza Svizzera è di far conoscere meglio la Svizzera all'estero, di suscitare simpatia verso il nostro paese e di evidenziarne la diversità e l'attrattività. L'organizzazione impiega 15 persone e dispone di un budget – interamente a carico della Confederazione – di 10 milioni di franchi.

Location Switzerland è un ente del Segretariato di Stato dell'economia che si occupa di fornire informazioni e di consigliare potenziali investitori stranieri. Il suo budget è di 3,7 milioni di franchi, di cui 2,4 a carico della Confederazione. Vi lavorano 12 persone.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×