Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Una miss «dolce» come il cioccolato

Inizio di un anno da Miss con un sorriso smagliante, Fiona Hefti con Francesca Kuonen e Natasha Grippaldi

(RTS)

La 24enne di Zurigo Fiona Hefti porta per un anno la corona della bellezza svizzera. Giuria e pubblico televisivo l’hanno scelta sabato sera fra le 16 finaliste.

Bionda e sportiva, la nuova reginetta ammette la sua debolezza: il cioccolato svizzero.

Si chiama Fiona Hefti, ha 24 anni ed è la nuova Miss Svizzera. La zurighese si è imposta sabato sera nella finale del concorso di bellezza nella sua città natale contro le altre 15 finaliste.

Nella serata di gala, le 16 candidate hanno presentato le loro qualità più corrette: c'è chi ama i cani o la natura in genere, chi vorrebbe vedere i gorilla nella giungla e chi vuole una famiglia. Le bellissime hanno naturalmente fatto sfoggio di costumi da bagno e abiti da sera, hanno ballato e posato; tutto secondo un copione patinato e senza inciampi.

Alla fine l'ha spuntata la bionda: la nuova reginetta di bellezza, Fiona Hefti, frequenta una scuola pedagogica e sarà presto maestra, è alta 1,78 metri e le sue misure sono 86-65-89. Ama andare a teatro e assistere a spettacoli di danza, viaggiare e praticare sport: fa aerobica tre volte a settimana, gioca a squash e fa immersioni.

Nell’intervista seguita alla nomina, ha espresso le sue speranze per l’anno che viene e ha concesso al pubblico alcune «indiscrezioni» sulla sua vita privata: in barba alle necessità della linea, ama il cioccolato.

Senza francofone

All’alba dell’elezione, si erano levate le critiche: secondo un quotidiano romando, tutte le candidate che non parlano abbastanza bene il tedesco non avrebbero possibilità d’elezione.

L’affermazione, prontamente smentita dagli organizzatori, sarebbe dedotta dalle necessità degli sponsor, direttamente legati al principale mercato svizzero, quello di lingua tedesca appunto. Inoltre il numero di votanti per regione linguistica giocherebbe a sfavore delle candidate di lingua francese o italiana.

Le paure sono state parzialmente smentite: al secondo posto è giunta infatti Natasha Grippaldi, studentessa 20enne di economia domiciliata a Pregassona, dunque una ragazza di lingua italiana. Le quattro candidate romande non hanno invece nemmeno raggiunto la fase finale della selezione.

Contratti per le prime arrivate

Terza classificata Francesca di Kehrsiten (NW), 24 anni, che si è pure aggiudicata il premio «Miss Photogénique» quale preferita del pubblico di casa, che durante la diretta sulle tre emittenti televisive nazionali poteva telefonare o inviare sms per votare la propria beniamina. Il «Prix Amitié» per la candidata più popolare tra le 16 finaliste è stato vinto dalla basilese Jasmina Sarajlic.

La Hefti, che succede alla lucernese Bianca Sissing, ha ottenuto diversi contratti per pubblicità e di rappresentazione, un'automobile, vestiti, gioielli e prodotti di bellezza per un valore complessivo di 125'000 franchi. Nei prossimi 12 mesi dovrà rispettare numerosi impegni, tra cui rappresentare la Svizzera alle elezioni di Miss Mondo e Miss Universo. Tra gli otto giurati siedeva ieri sera anche il musicista ticinese Marco Zappa.

swissinfo e agenzie

In breve

Lo spettacolo si è svolto sabato in diretta televisiva. Otto i membri della giuria, mentre attraverso il televoto, il pubblico ha ottenuto una nona voce in capitolo.

Il successo del concorso sembra aver fatto venire l'acquolina in bocca alla TV pubblica: la direttrice di SF DRS ha già annunciato di voler trasmettere anche l'elezione di Mister svizzera, soffiando lo spettacolo all'associazione delle televisioni private locali.

Fine della finestrella


Link

×