Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Arte e scienza Come gli artisti svizzeri entrano nel dibattito sul cambiamento climatico

I ghiacciai svizzeri si stanno ritirando mentre le temperature medie del paese alpino crescono più rapidamente che altrove nel mondo. Alcuni artisti elvetici hanno tentato di affrontare questo tema. Ecco una selezione dei loro lavori. 

L'identità della Svizzera, così strettamente legata al suo clima, sta cambiando mentre il paese lentamente si riscalda. Fino a poco tempo fa erano soprattutto scienziati e giornalisti a parlarne, ma ora anche gli artisti partecipano al dibattito.

La scena artistica svizzera non ha tardato ad affrontare il tema.  Già negli anni '80 il fotografo di moda e artista Michel Comte Link esternoera una figura di spicco del movimento "Climate Change Art". 

Più recentemente, nel 2019, la fondazione svizzera per il sostegno all'arte e alla cultura Pro Helvetia ha lanciato il progetto PolARTSLink esterno, che riunisce artisti e scienziati.

Le istituzioni sono dunque più propense a sostenere progetti artistici se trattano il tema dei cambiamenti climatici? Lo abbiamo chiesto a Philippe Bischoff, direttore di Pro Helvetia.

"Ci sono esempi di fondazioni e organizzazioni (come Arts Council England in collaborazione con Julie's BycicleLink esterno) che si concentrano esplicitamente su progetti ecologici e danno anche la priorità a tali lavori nel processo di concessione di fondi e riconoscimenti", spiega.

"Per noi di Pro Helvetia è troppo presto per dire in che modo questo aspetto verrà definito, ma stiamo esaminando quali politiche sviluppare. Un'opzione potrebbe essere quella di ricompensare progetti che riflettono su problematiche ambientali purché siano di qualità convincente e abbiano una bassa impronta ecologica (per esempio se gli artisti si spostano in treno anziché in aeroplano)".


Ecco alcune tra le maggiori iniziative artistiche svizzera relative al clima:

SMArtLink esterno: Il loro programma, beneficiario di sponsorizzazioni federali e private, intende portare l'arte che tratta di clima fuori da musei e gallerie per metterla nelle scuole al fine di educare le prossime generazioni. Artisti scelti partecipano a residenze di tre mesi nei cantoni Ticino, Uri o Grigioni.

ALT. +1000Link esterno: È un festival di fotografia per la "promozione delle culture e dell'eredità delle regioni di montagna" la cui sede principale è a Le Locle.

3-D FoundationLink esterno: Organizzazione non profit che si dedica alla creazione di arte contemporanea per la promozione dell'ambientalismo, dell'educazione e della cultura. 

Fine della finestrella


Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.