Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Ornitologi sul campo Occhio a gufi, galli cedroni, aquile e altri volatili

Organizzata ogni anno da un quarto di secolo, la Bird Race è una vera e propria gara tra appassionati di ornitologia. Vince la squadra che riesce a intravedere il maggior numero di specie diverse in 24 ore.  

Nell’edizione 2015 della Bird Race, il miglior team è stato in grado di osservare 134 specie di uccelli, un risultato che si avvicina al record di questa competizione, pari a 137. 

Sull’arco di una giornata, le 27 squadre partecipanti hanno compiuto numerosi chilometri in tutta la Svizzera alla ricerca di esemplari rari o meno rari di volatili. Una gara emozionante, ma anche piuttosto faticosa a livello fisico: il regolamento vieta l'uso di veicoli a motore privati. I cacciatori di immagini devono quindi viaggiare a piedi, in bicicletta o con mezzi pubblici. 

Prima della gara, i concorrenti danno la caccia a sponsor disposti a devolvere un contributo all'Associazione svizzera per la protezione degli uccelli (ASPO)Link esterno per ogni specie diversa identificata durante la competizione. Quest'anno, il denaro raccolto verrà impiegato per finanziare un progetto di conservazione del mondo alato nella regione bernese del Seeland. 

(Foto: Ruben HollingerLink esterno / 13 Photo, testo: Gaby Ochsenbein / swissinfo.ch)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.