Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Foto aeree Il mondo di Eduard Spelterini dall'alto

Era un avventuriero, un pioniere dell'aviazione, ma anche un fotografo di talento: Eduard Spelterini (1852-1931), nato Eduard Schweizer a Bazenheid, nel cantone di San Gallo.

Con i sui temerari sorvoli delle Alpi, Spelterini conquistò una fama mondiale. Tra il 1890 e il 1910 intraprese voli in mongolfiera nei cieli della Svizzera e di molti altri paesi. Così scattò fotografie da una prospettiva aerea, cosa molto rara a quel tempo. Ne risultarono sensazionali vedute sulle montagne e ritratti di città, come per esempio di Zurigo o di una miriade di case al Cairo. Oltre alle foto in bianco e nero, produceva anche immagini colorate a mano.

L'artista poliglotta – parlava correntemente tedesco, francese, italiano e inglese – mostrò le sue foto in innumerevoli conferenze in tutta Europa ed ebbe un grande successo.

Su Wikimedia Commons vi sono 120 immagini del pioniere dell'aviazione e della fotografia aerea che sono state digitalizzate da lastre di vetro. La collezione di immagini proviene dal fondo della Biblioteca nazionale svizzera.

(Testo: Gaby Ochsenbein, swissinfo.ch)