Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Axel Weber vuole regole meno severe per le banche

KEYSTONE/GEORGIOS KEFALAS

(sda-ats)

Il presidente del consiglio d'amministrazione di UBS Axel Weber auspica un allentamento delle disposizioni "too big to fail" per le banche. A suo avviso, i tempi volgono verso una deregolamentazione.

Weber si è espresso in un'intervista alla rivista economica "Bilanz". "Negli Stati Uniti e nella Gran Bretagna si va verso un ritorno a regole meno rigide", ha affermato.

La regolamentazione bancaria era stata rafforzata su scala mondiale dopo la crisi finanziaria, per evitare che si dovesse di nuovo ricorrere in futuro a soldi pubblici per salvare i maggiori istituti di credito.

Il presidente del numero uno elvetico del settore rileva che la commissione Brunetti, incaricata di elaborare una strategia per il rafforzamento della piazza finanziaria svizzera, fa notare che bisogna costantemente esaminare l'evoluzione della situazione a livello internazionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS