Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il portale nord della galleria di base del San Gottardo.

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

Il prolungamento di Alptransit da Lugano verso Chiasso non è un tema all'ordine del giorno per il Consiglio federale: non vi è opportunità né necessità di inserire quest'opera nella strategia di ampliamento dell'infrastruttura ferroviaria 2030/2035.

Lo ha dichiarato ieri la consigliera federale Doris Leuthard durante un incontro con la Deputazione ticinese alle Camere federali. Essa, per il tramite del suo presidente Marco Romano (PPD), non intende però abbandonare la battaglia, anche in nome dei comitati formatisi in Ticino per il completamento dall'opera.

Sono state infatti presentate due mozioni, che dovranno ancora passare al vaglio del Parlamento, affinché Alptransit venga completato, ha affermato il consigliere nazionale PPD. Oltre al completamento fino al confine, bisogna anche pensare all'ampliamento del nodo di Bellinzona che diventerà fondamentale con la prevista apertura del tunnel di base del Ceneri.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS