Tutte le notizie in breve

Il gruppo energetico bernese BKW intende crescere di un migliaio di posti di lavoro all'anno nei prossimi 2-3 esercizi. Lo afferma la presidente della direzione Suzanne Thoma in un'intervista al periodico economico Bilanz in edicola domani.

Questo avverrà attraverso acquisizioni. La società vuole infatti espandersi ulteriormente: negli ultimi quattro anni sono state rilevate 40 aziende e l'organico è passato da 3000 a 5000 unità.

Il gruppo - che gestisce anche la centrale nucleare di Mühleberg, alle porte di Berna - si trova impegnato in un riorientamento strategico che la spinge a puntare più sui servizi energetici che sulla produzione.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve