Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Asean, associazione dei paesi del Sudest asiatico, ha reso la regione un mercato per il commercio di beni più accessibile di quello dell'Europa e degli Stati Uniti. Lo scrive il World Economic Forum nel "Global Enabling Trade Report 2016".

L'analisi situa Singapore, Hong Kong e le economie europee in testa alla classifica dell'indice che misura la capacità di facilitare il flusso delle merci tra i confini.

In testa alla graduatoria restano Singapore e l'Olanda mentre Hong Kong è al terzo posto (in crescita) e il Lussemburgo in ribasso al quarto posto. Seguono la Svezia, la Finlandia e l'Austria (in crescita) mentre il Regno Unito e la Germania sono all'ottavo e al nono posto, entrambe in calo. La Svizzera è salita dal 12esimo all'11esimo rango.

Il paesi dell'Est asiatico e del Pacifico migliorano in molti casi la loro performance con il Giappone sedicesimo (sale di sei posizioni) e la Cina (61esima, sale di due posizioni).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS