Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'indicatore dei consumi di Ubs segnala una leggera crescita

KEYSTONE/ENNIO LEANZA

(sda-ats)

L'indicatore UBS dei consumi è leggermente progredito in ottobre, passando da 1,47 a 1,49 punti. La crescita è legata all'andamento positivo del mercato automobilistico e alla solidità del turismo nazionale.

La flessione del commercio al dettaglio limita però lo sviluppo.

I pernottamenti alberghieri di turisti svizzeri hanno registrato un aumento dell'1% in settembre, rispetto allo stesso periodo del 2015. Questo terzo mese di crescita consecutiva conferma l'andamento positivo, scrive in un comunicato odierno UBS.

In ottobre le nuove immatricolazioni di veicoli sono diminuite del 7,3% su un anno: tuttavia l'evoluzione dei primi dieci mesi indica un esercizio solido. Auto-Svizzera prevede che possa essere raggiunto, o persino superato, l'obiettivo di 305'000 nuove immatricolazioni nel 2016.

Il commercio al dettaglio ha segnato una flessione del fatturato pari al 2,7% in settembre rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Anche l'indice di stima dell'andamento del commercio al dettaglio del Centro di ricerca congiunturale del Politecnico federale di Zurigo (KOF) mostra cifre negative. Per frenare quest'evoluzione i commercianti ripongono le loro speranze negli acquisti del periodo natalizio, conclude UBS.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS