Tutte le notizie in breve

La società di revisione e consulenza EY (ex Ernst & Young) ha realizzato nell'esercizio 2015/2016 (terminato a fine giugno) un fatturato di 661,2 milioni di franchi, l'8,2% in più di un anno prima. L'anno prossimo proporrà, tra le altre cose, i pagamenti in bitcoin.

Il giro d'affari netto, ossia i ricavi senza le prestazioni fornite dalle entità estere di EY e senza le spese, è aumentato del 4,2% a 514,3 milioni di franchi, ha precisato l'azienda in un comunicato diffuso oggi.

Nel settore della consulenza economica il fatturato è cresciuto del 21,7% a 210,8 milioni. L'incremento è in particolare legato all'unità dei servizi finanziari, viene precisato nella nota. Il segmento della consulenza fiscale e giuridica ha generato entrate per 184,4 milioni di franchi, in crescita del 6,1%. Il forte aumento è dovuto alle riforme fiscali e a nuove prescrizioni più severe in materia di trasparenza.

In un secondo comunicato, EY Svizzera informa che a partire dal 2017, le fatture emesse dalla società potranno essere pagate mediante la moneta digitale bitcoin. A tale scopo, oggi la società di revisione e consulenza ha messo in servizio un distributore automatico di bitcoins nell'edificio che ospita i suoi uffici a Zurigo che può essere utilizzato sia dai collaboratori che dalla popolazione per cambiare i franchi svizzeri in moneta digitale e viceversa. Il distributore fa parte di un programma di digitalizzazione interno ad EY Svizzera che mira a familiarizzare i collaboratori con questo tipo di valute, precisa l'azienda.

Il distributore automatico è accessibile al pubblico durante la settimana e permetterà di caricare importi in bitcoins attraverso uno smartphone. Il limite è fissato a 5'000 franchi al giorno. La società Bity con sede a Neuchâtel ne è il gestore.

A fine giugno, EY Svizzera impiegava 2'627 persone. Il numero dei posti a tempo pieno è cresciuto del 7,4 % a fine esercizio, secondo quanto figura nel primo comunicato. La filiale elvetica di EY dispone di 10 uffici in Svizzera e nel Liechtenstein.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve