L'ex presidente nonché fondatore del Front National, Jean-Marie Le Pen, è stato iscritto oggi nel registro degli indagati per uso indebito di fondi pubblici e "complicità" nel caso degli impieghi fittizi al Parlamento europeo.

Il patriarca dell'estrema destra francese nonché padre dell'attuale leader del Rassemblement National, Marine Le Pen, è stato interrogato per oltre quattro ore dai giudici parigini Claire Thépaut e Dominique Blanc. Secondo i suoi legali i sospetti riguardano, in particolare, i contratti riguardanti tre dei suoi assistenti.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Contenuto esterno

Sondaggio

Elezioni federali 2019

Elezioni federali 2019

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.