Tutte le notizie in breve

La centrale di Bugey interessa in modo particolare il canton Ginevra.

KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI

(sda-ats)

Il Consiglio federale ha approvato oggi lo scambio di informazioni tra la Svizzera e la Francia in caso di incidente nelle centrali nucleari.

In particolare, qualora si verificasse un problema nell'impianto francese di Bugey, il Canton Ginevra sarà informato direttamente dalla Francia.

I due Paesi hanno disciplinato un accordo speciale in questo senso già nel 1989. Modifiche e aggiunte relative sono regolate sotto forma di scambio di lettere.

Nel 2008 sono già state definite disposizioni per l'allerta e la trasmissione di informazioni in caso di evento minore o di situazione incidentale nella centrale nucleare francese di Fessenheim. Con il nuovo scambio vengono ora stabilite le corrispondenti disposizioni per l'impianto francese di Bugey e le centrali nucleari elvetiche di Beznau, Gösgen, Leibstadt e Mühleberg.

In Svizzera la competenza in materia di allerta e trasmissione di informazioni in un caso simile spetta in linea di principio alla Centrale nazionale d'allarme (CENAL) dell'Ufficio federale della protezione della popolazione (UFFP).

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve