Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'annuncio televisivo del primo ministro Haider al-Abadi

KEYSTONE/AP Iraq Prime Minister's Office

(sda-ats)

È cominciata nella notte l'offensiva per liberare Mosul dall'Isis da parte dell'esercito e delle forze antiterrorismo irachene, insieme con la milizia alleata dei peshmerga curdi e alle milizie sciite.

Lo ha annunciato il primo ministro iracheno Haidar al Abadi leggendo un breve comunicato alla tv di Stato.

L'attacco per riconquistare Mosul è il più grande intervento militare in Iraq da quando le truppe statunitensi si sono ritirate nel 2011 e, se coronato da successo, il più duro colpo inferto finora all'Isis. Intanto Usa e Gran Bretagna hanno rilanciato la prospettiva di nuove e più dure sanzioni economiche contro Mosca se non cesserà i raid contro Aleppo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS