Tutte le notizie in breve

Il presidente Petro Poroshenko

KEYSTONE/EPA/ROMAN PILIPEY

(sda-ats)

Il presidente ucraino Petro Poroshenko ha ordinato di informare il governo russo che sul territorio ucraino non ci possono essere seggi elettorali per le elezioni della Duma russa in programma il 18 settembre.

Lo ha annunciato su Facebook il responsabile dell'ufficio stampa della presidenza ucraina, Sviatoslav Tsegolko, citato dall'agenzia Interfax. Secondo Vasili Likhachev, un esponente della Commissione elettorale centrale russa, circa 80.000 russi che si trovano in Ucraina saranno così esclusi dal voto.

Il presidente ha dato istruzioni al ministro degli Esteri di informare Mosca che le elezioni russe non possono essere svolte in territorio ucraino", ha scritto il portavoce di Poroshenko.

Due giorni fa la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, aveva annunciato che sarebbero stati aperti seggi elettorali nell'ambasciata russa a Kiev e nei consolati russi di Odessa, Kharkiv e Leopoli.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve