Tutte le notizie in breve

SZ: neonata lasciata allo sportello di Einsiedeln (foto d'archivio).

KEYSTONE/SIGI TISCHLER

(sda-ats)

Una neonata in buone condizioni di salute, venuta al mondo ieri, è stata lasciata lo stesso giorno - presumibilmente dalla madre - nello speciale sportello aperto presso l'ospedale di Einsiedeln (SZ) nel 2001. Si tratta del 12esimo caso.

Lo rende noto oggi lo stesso ospedale, che tratterrà la piccola per ulteriori controlli medici. I genitori hanno tempo - di solito un anno - per farsi avanti e richiedere il figlio prima che lo stesso venga dato in adozione.

Il funzionamento della finestra - che una volta si chiamava la "ruota degli esposti" - è semplice. La madre la apre e corica il bebè sul lettino, dove trova una "lettera alla mamma" che le spiega i suoi diritti e le fornisce consigli e contatti. Tre minuti dopo scatta un allarme all'ospedale.

Attualmente sono otto le località svizzere che offrono lo sportello per neonati abbandonati: Einsiedeln (SZ), Davos (GR), Olten (SO), Berna, Basilea, Zollikon (ZH), Bellinzona e Sion (VS).

sda-ats

 Tutte le notizie in breve