Tutte le notizie in breve

L'ex consigliere federale Samuel Schmid rappresenterà la Svizzera alla Conferenza internazionale di sostegno allo sviluppo economico e di promozione degli investimenti in Tunisia (foto d'archivio).

KEYSTONE/GIAN EHRENZELLER

(sda-ats)

L'ex consigliere federale Samuel Schmid rappresenterà la Svizzera alla Conferenza internazionale di sostegno allo sviluppo economico e di promozione degli investimenti in Tunisia, che si tiene a Tunisi domani e dopodomani.

Schmid, che terrà un discorso in veste di ex presidente della Confederazione, è stato nominato quale rappresentante ufficiale direttamente dal governo. L'ex ministro presiede attualmente il Gruppo di amicizia Svizzera-Tunisia, si legge in un comunicato odierno del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

Berna sostiene Tunisi dal 2011 nell'ambito di un programma di aiuto alla transizione. Nel suo intervento, Schmid parlerà dei progressi realizzati nel corso degli ultimi anni e incoraggerà le autorità locali a proseguire le riforme necessarie per promuovere gli investimenti stranieri nel Paese, compresi quelli elvetici.

L'ex consigliere federale garantirà inoltre alla Tunisia il sostegno della Svizzera nell'attuazione di queste riforme, in particolare attraverso la sua strategia di cooperazione internazionale 2017-2020 per il Nord Africa.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve