Tutte le notizie in breve

Gli smartwatch non entusiasmano i giovani svizzeri tra i 16 e i 25 anni: essi preferiscono gli orologi tradizionali. L'attaccamento si rivela un po' più marcato in Romandia che nella Svizzera tedesca.

Secondo uno studio pubblicato oggi in occasione dell'inizio a Ginevra del salone professionale del settore orologiero, delle microtecnologie e delle tecniche mediche, il 56% dei giovani utilizza sempre o perlomeno regolarmente l'orologio "classico". Solo il 20% degli interpellati si dice interessato agli orologi connessi e appena il 10% ne considera probabile l'acquisto nei prossimi due anni.

Il sondaggio è stato condotto online a inizio febbraio dall'istituto MIS Trend su un campione di 1'014 giovani della Svizzera tedesca e romanda.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve