Tutte le notizie in breve

Lunedì e martedì il segretario di Stato Jörg Gasser si è recato in Medio Oriente. All'inizio del suo viaggio è stato in Israele, dove ha firmato una dichiarazione congiunta concernente il reciproco scambio automatico di informazioni a fini fiscali.

I due paesi intendono raccogliere dati secondo lo standard globale per lo scambio automatico di informazioni dal 2018 e scambiarli dal 2019, indica il Dipartimento federale delle finanze (DFF) in una nota odierna. La visita in Israele ha anche offerto l'opportunità di discutere delle iniziative internazionali nel settore finanziario e fiscale, di questioni inerenti alla regolamentazione e di una collaborazione bilaterale più intensa anche nell'ambito dell'accesso ai mercati.

In seguito Gasser si è recato negli Emirati Arabi Uniti e in Arabia Saudita. Scopo della visita di lavoro era intensificare il dialogo e la collaborazione con questi importanti stati partner della Svizzera nelle questioni di carattere finanziario e fiscale, spiega il DFF.

Nel corso dei colloqui si è discusso sullo stato dei lavori a livello internazionale per lo sviluppo e l'attuazione di standard globali e su temi inerenti alla politica dei mercati finanziari. Stando al comunicato sono state trattate anche le posizioni negli organismi finanziari internazionali e la questione del miglioramento delle condizioni quadro per i fornitori svizzeri di servizi finanziari.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve