27 bimbi intossicati monossido a festa in parrocchia


 Tutte le notizie in breve

Ventisette bambini sono stati ricoverati in ospedale perché intossicati da monossido di carbonio durante una festa di compleanno a Sant'Andrea a Pigli, frazione del comune di Arezzo in Toscana. Tre sono tuttora sotto osservazione.

I bambini, tutti tra i dieci e gli undici anni tranne uno di appena un anno e mezzo, si trovavano ieri sera in una sala parrocchiale della locale chiesa dove si stava tenendo la festa di compleanno di uno di loro, riscaldata da stufe a gas.

Venti sono stati sottoposti ad ossigenoterapia mentre quattro, quelli che non presentavano malesseri particolari, comunque visitati dai medici del reparto di pediatria dell'ospedale San Donato di Arezzo. Tutti e 24 sono stati dimessi in mattinata.

Altri tre bambini, due di undici anni e un terzo di un anno e mezzo, sono stati trasportati ieri sera a Firenze per essere curati in camera iperbarica. I tre erano stati i primi ad avvertire nausea e mal di testa e a perdere lievemente conoscenza. A quel punto i genitori avevano chiamato il 118 intervenuto sul posto per i soccorsi.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve