Tutte le notizie in breve

Un Tiger della Patrouille Suisse (foto d'archivio)

Keystone/SIGI TISCHLER

(sda-ats)

Un aereo Tiger F-5E della Patrouille Suisse è caduto oggi pomeriggio nei pressi della base aerea militare di Leeuwarden in Olanda dopo una collisione con un altro apparecchio dello stesso tipo. Il pilota si è salvato dopo aver azionato il seggiolino eiettabile.

Il pilota dè atterrato su una serra ed è rimasto leggermente ferito, ha indicato questa sera in una conferenza stampa a Berna Aldo Schellenberg, comandante delle Forze aeree.

L'altro aereo, che ha potuto atterrare in modo controllato, ha riportato danni all'impennaggio, ha aggiunto Schellenberg, dicendosi "profondamente colpito ma nel contempo sollevato". Si tratta del primo incidente grave per la Patrouille suisse in 52 anni di attività.

I due Tiger si sono urtati durante un volo di addestramento in vista di un meeting in programma domani a Leeuwarden, circa 150 chilometri a nordest di Amsterdam. Alcune foto amatoriali pubblicate in Internet mostrano il velivolo precipitare in un laghetto e andare a fuoco.

L'incidente è avvenuto verso le 16.15. I due aerei si sono toccati. Parlare di "collisione" - termine usato dal DDPS nel suo comunicato emesso poco prima della conferenza stampa - sarebbe esagerato, ha detto Schellenberg. Secondo il comandante delle Forze aeree il pilota dell'aereo caduto era dall'anno scorso nella Patrouille suisse e aveva una esperienza di oltre 1250 ore di volo. L'altro pilota aveva alle spalle oltre 2000 ore. L'alto ufficiale ha definito entrambi piloti esperti.

La partecipazione della pattuglia acrobatica elvetica all'airshow di domani è stata annullata ed è stata avviata un'inchiesta.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve