Tutte le notizie in breve

Un'immagine simbolica mostra un incidente dello scorso agosto in Alaska che ha coinvolto un Piper (foto d'archivio).

Keystone/AP Alaska State Troopers/

(sda-ats)

Un piccolo aereo privato partito da Treviso con sei persone a bordo è precipitato nel pomeriggio in Macedonia nei pressi di Veles, nella parte centrale del Paese. Tutti gli occupanti sono morti, quattro cittadini italiani e due kosovari.

Lo ha detto alla tv privata macedone Sitel Mitko Ciavkov, direttore dei servizi di sicurezza macedoni. La destinazione finale del Piper partito da Treviso, ha aggiunto, era Pristina, capitale del Kosovo.

Il velivolo, un 'Piper', doveva fare uno scalo tecnico a Skopje per rifornirsi di carburante ma - è stato precisato - è scomparso al controllo dei radar dell'aeroporto di Skopje alle 17:40. I primi a dare notizia dell'incidente sono stati gli abitanti del villaggio di Vetersko, che hanno sentito un forte boato seguito da un'esplosione, con fiamme e fumo.

Sul posto si sono recate squadre di soccorso dei servizi di emergenza e dei vigili del fuoco macedoni. I soccorsi sono ora impegnati nelle ricerche della scatola nera per accertare le cause del disastro. Sul luogo della sciagura le condizioni atmosferiche erano avverse, con pioggia, vento e scarsa visibilità.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve