Tutte le notizie in breve

Il governo australiano ha reso noto che oggi è stato trovato un nuovo rottame, nell'Oceano Indiano al largo delle Mauritius, che potrebbe provenire dal Boeing 777 della Malaysian Airlines scomparso l'8 marzo 2014 sulla rotta Kuala Lumpur-Pechino.

"Il governo malaysiano sta lavorando con i funzionari delle Mauritius per prendere in custodia il rottame ed esaminarlo", ha spiegato il ministro dei Trasporti australiani Darren Chester, citato dall'emittente Ndtv.

Soltanto due settimane fa, un altro rottame era stato ritrovato in Mozambico e gli esami avevano concluso che si trattava quasi certamente di un pezzo dell'aereo del volo MH370.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve