Tutte le notizie in breve

Due poliziotti hanno sparato a un 36enne kosovaro che li minacciava con un'ascia e una roncola (attrezzo agricolo simile ad un falcetto) a Murgenthal (AG). L

'uomo è rimasto ferito ed è stato operato. Lo si apprende da una nota della procura superiore del canton Argovia.

Ieri sera una pattuglia della polizia di Zofingen (AG) stava controllando il bosco di Boowald per cercare una persona, che secondo indicazioni di alcuni abitanti si accampava in modo selvaggio da giorni. Quando gli agenti hanno cercato di parlare con l'uomo, residente nel canton Lucerna, lui li ha minacciati con l'ascia e la roncola.

La pattuglia ha quindi chiesto rinforzi alla polizia cantonale. Poco dopo il loro arrivo sul posto, il 36enne ha tentato la fuga e non ha reagito ai vari richiami degli agenti, così come all'utilizzo di spray al pepe. Due poliziotti hanno quindi sparato in direzione dell'esagitato da corta distanza. L'uomo è stato ferito all'avambraccio e alla coscia ed è stato operato nella notte.

Il ministero pubblico ha aperto un procedimento contro il 36enne e avviato un'indagine nei confronti dei due poliziotti, per verificare se questi ultimi non hanno violato il principio della proporzionalità.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve