Tutte le notizie in breve

Nelle casse di munizioni della fanteria in ferma continuata della scuola reclute di Aarau mancano all'appello diversi chilogrammi di esplosivo. Il "presumibile smarrimento" è stato riscontrato la scorsa settimana in occasione di un controllo.

La Giustizia militare ha avviato un'inchiesta, informa un comunicato odierno del Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS).

"Si tratta di episodi estremamente rari", ha riferito all'ats il portavoce dell'esercito Daniel Reist, senza però poter fornire informazioni sul tipo di esplosivo e sulla quantità esatta. Nessuna pista viene esclusa: si potrebbe trattare di un furto o di un errore verificatosi nel caricare le casse.

Per il momento non è stata emessa alcuna allerta per la popolazione.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve