Angola: ressa allo stadio, almeno 17 morti, anche bambini


 Tutte le notizie in breve

Almeno 17 persone sono morte e un centinaio sono rimaste ferite nella ressa per tentare di entrare nello stadio di Uige, nel nord dell'Angola, e assistere alla partita inaugurale del campionato del paese dell'Africa australe.

Lo riportano i media locali e internazionali. Tra le vittime, molte decedute per asfissia o calpestate, ci sono anche bambini. La tragedia si è verificata quando, dopo appena sette minuti di gioco, centinaia di persone hanno tentato di attraversare l'entrata principale dello stadio che era bloccata e che ha ceduto improvvisamente. La partita non è stata interrotta.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve