Tutte le notizie in breve

Su 31 annegati 17 stranieri, turisti e richiedenti asilo

Keystone/AP/Frank Augstein

(sda-ats)

Sono 31 le persone annegate in Svizzera dall'inizio dell'anno, di cui oltre la metà stranieri: 15 nei laghi, 14 nei fiumi e 2 durante immersioni. Delle vittime, secondo cifre della Società Svizzera di Salvataggio (SSS), 27 erano uomini, 2 donne e 2 bambini.

A colpire è l'alto numero di stranieri: in totale 17, tra turisti e richiedenti asilo. Gli incidenti si sono verificati malgrado i cartelloni informativi affissi in varie lingue dalla SSS nei centri di accoglienza. In tutto il 2015 gli annegamenti erano stati 48.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve