Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Adelaide è rimasta totalmente al buio.

KEYSTONE/AAP/DAVID MARIUZ

(sda-ats)

I venti troppo forti hanno messo fuori uso il sistema energetico che si basa sulle rinnovabile nel sud dell'Australia. E non sono mancate le polemiche.

L'eccezionale ondata di maltempo con piogge torrenziali e venti ciclonici fino a 113 km/ora ha, infatti, lasciato al buio da ieri a stamattina l'intero stato del South Australia, compresa la capitale Adelaide, gettandolo nel caos con ingorghi di traffico, aerei rimasti a terra, migliaia di pendolari bloccati e case senza corrente.

Fulmini e venti di bufera hanno abbattuto almeno 22 tralicci dell'alta tensione e tre linee di trasmissione, isolando dalla rete nazionale lo stato di 1,7 milioni di abitanti.

Tra gli stati della federazione, il South Australia ha la più alta componente di energia rinnovabile, eolica e solare, oltre il 40%, e la situazione di emergenza ha riacceso le polemiche fra la tradizionale e meno costosa energia a carbone e gas e quella rinnovabile, accusata di essere inaffidabile in circostanze estreme.

Il premier laburista dello stato Jay Weatherhill insiste che "si è trattato di "un evento meteorologico e non di energia rinnovabile... sono stati i fulmini e le raffiche di vento a causarlo". Ha aggiunto che il sistema energetico ha funzionato come doveva e che si è disconnesso per proteggersi a causa di un improvviso sovraccarico.

Il governo federale, conservatore, avverte che la "corsa di governi statali a convertire a fonti rinnovabili può compromettere la sicurezza energetica del paese. Il primo ministro Malcolm Turnbull ha collegato il blackout all'uso di energia rinnovabile, definendolo un "campanello d'allarme" per i leader statali che cercano di raggiungere "target completamente irrealistici" di energia rinnovabile. "Dobbiamo riconoscere che la sicurezza energetica è la priorità chiave e puntare a ridurre le emissioni è molto importante ma deve essere compatibile con la sicurezza energetica", ha detto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS